domenica 14 ottobre 2012

Cake alla panna e caffè

Come già detto, la scrittura della tesi mi sta togliendo linfa vitale ma soprattutto ha completamente stravolto i miei cicli sonno-veglia. I pasti non hanno più un ordine canonico, la notte è tutto uno spizzico dalla dispensa e le colazioni diventano moooolto sostanziose. Per la settimana a venire - che definire impegnativa è davvero riduttiva - in un quarto d'ora di pausa -  mi sono fatta un cake alla panna e caffè. Strong nel gusto, ma che posso sbranarmi nelle notti di studio senza troppi sensi di colpa. Be' sono stati davvero 15 minuti ben spesi...


Ingredienti

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 150 ml di panna fresca
  • 200 gr di farina
  • 4 cucchiaini colmi di cacao amaro
  • 1 tazzina di caffè espresso già freddato
  • mezza bustina di lievito vanigliato
  • 4 frollini al cioccolato
Accendete il forno a 180°.
Nello sbattitore fate amalgamare prima le uova con lo zucchero, aggiungete la panna ed il caffè poi la farina, il cacao ed il lievito. Lasciatelo andare finché l'impasto non sarà omogeneo. Intanto imburrate ed infarinate lo stampo da plumcake e poi versate il composto. Tritate i frollini col coltello sul tagliere e poi cospargete la superficie del cake prima di infornare (nota per gli irriducibili golosi: non esagerate con i frollini, altrimenti ci saranno problemi nella lievitazione durante la cottura!).
Infornate per circa 40 minuti ma la prova dello stecchino è sempre consigliata. 

Eleonora

4 commenti:

  1. Ciao!Grazie per essere passata a trovarmi...mi ha fatto molto piacere!Mi piace molto il tuo blog, è colorato, divertente, e mi ha anche fatto venire un certo languorino!!!Ti seguirò con piacere!Ciao Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Piacere tutto mio, Micol!
      E.

      Elimina
  2. Sono felice di conoscerti e dal profumino direi che mi hai già conquistato. A presto Ely

    RispondiElimina